torta di mele soia

Torta di mele con latte di soia

torta di mele soia

Ingredienti


  • 700g di mele
  • 200gr farina di grano tipo 1
  • 3 uova
  • 150gr zucchero
  • 100ml latte di soia
  • 15g lievito per dolci
  • 100ml olio
  • 20gr di burro per la tortiera
  • 1 cucchiaino di cannella ( o scorza di limone o arancia)
  • Zucchero a velo quanto basta

Preparazione


Sbattete le uova con lo zucchero in una terrina fino ad ottenere una crema pallida e spumosa, poi unite il latte e l’olio continuando a mescolare. Incorporate la farina, il lievito e la cannella senza fare grumi.

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti, dopodiché ponetele nel composto.

Versate il tutto in una tortiera imburrata da 24cm e cuocete la torta nel forno già caldo a 180°C per 40 minuti, poi sfornatela e lasciatela riposare alcuni minuti.

Tagliate la torta a fette, spolverizzatela con lo zucchero a velo e servitela tiepida.

crepes latte soia

Crêpes vegane con latte di soia

crepes latte soia

Ingredienti


  • 120 gr di farina tipo1 setacciata
  • 200 ml di latte di soia
  • 2 cucchiai di olio di mais o di semi
  • 70 ml di acqua
  • Un pizzico di sale

Preparazione


Mescolate il latte, l’olio e l’acqua poi aggiungete il tutto alla farina e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio e fluido; a questo punto coprite la terrina con della pellicola trasparente e lasciate riposare l’impasto circa mezz’ora.

Ungete una pentola antiaderente con dell’olio e versate uno strato non troppo sottile di impasto altrimenti si rompe. Quando i bordi inizieranno ad arricciarsi girare la crêpe e cuocere sull’altro lato.

Ripetere queste operazioni fino ad esaurimento dell’impasto.

Ricordatevi di ungere spesso la pentola per evitare che l’impasto si attacchi.

Farcire le crêpes così ottenute a seconda dei propri gusti.

BUON APPETITO!

La cutiscia


Ingredienti


  • Farina bianca 200 gr
  • Latte intero 180 gr
  • 3 uova
  • Scorza di limone
  • Sale
  • Olio per friggere
  • Zucchero

Preparazione


Solitamente viene preparata con le uova, come nella ricetta di base, ma abbiamo sperimentato un buon esito della ricetta in una variante vegana utilizzando il solo latte di soia e insieme alla farina.

Una ulteriore variante però salata che supera un po’ la ricetta tradizionale la abbiamo preparata richiudendola in due e riempiendola con un ripieno di erbe matte ripassate in padella, dopo una rapida stufatura.

Ecco la ricetta tradizionale come la riporta l’amico Rossano Nistri nel libro “Crapa pelada la fa i turtei”: (le dosi sono per servire quattro persone).

Rompete le uova intere e sbattetele a lungo, quindi unite poco a poco la farina, il sale la scorza del limone grattugiata, quindi il latte sempre poco a poco, fino a ottenere una pastella fluida ed omogenea.

Scaldate l’olio in un padella e quindi versate la pastella. Cuocete da un lato e completate la frittura rovesciandola sull’altro lato. Servite bene calda cospargendola di zucchero.

Rose di mele e pasta sfoglia


Ingredienti


  • 250 gr farina
  • 160 gr acqua fredda
  • 250 gr di burro
  • 600 gr di mele
  • 100 gr di zucchero di canna
  • Cannella in polvere
  • Succo di mezzo limone
  • Bicchiere d’acqua

Preparazione


Come prima cosa prepariamo la base realizzando la pasta sfoglia: su un piano di lavoro posizioniamo la farina a fontana, facciamo il buco al centro, mettiamo acqua e burro a tocchetti, impastiamo, compriamo con la pellicola e lasciamo riposare in frigo.

Ora prendiamo le mele, laviamole, sbucciamole e tagliamole a fettine sottili.

Mettiamole in una padella antiaderente con un bicchiere di acqua, lo zucchero, il succo di limone e la cannella. Lasciamo che l’acqua si restringa e facciamo raffreddare. Riprendiamo la sfoglia dal frigo e stendiamola con il mattarello.

Ricaviamo delle strisce di circa 5 cm e posizioniamo le mele su una estremità della striscia. Ripieghiamo la sfoglia sulle mele fino a coprirle e poi ripieghiamo su se stessa la sfoglia a formare le rose.

Adagiamo le rose su una teglia coperta di carta da forno e inforniamo a 160° per 20 minuti.

Torta di mele con pane raffermo


Ingredienti


  • 800 gr di mele
  • 150 gr di pane secco
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 40 gr di burro
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaio di cannella

Preparazione


Lavate, sbucciate e tagliate a fettine le mele e poi riponetele in una padella e aggiungete la metà dello zucchero e la cannella. Fate cuocere le mele per circa 10 minuti, a coperchio chiuso e intanto grattugiate il pane.

Riponete il burro e il latte in una padella, scaldate senza far friggere il burro e poi aggiungete anche il pane grattugiato e l’altra metà dello zucchero.

Pre-riscaldate il forno a 190°C e stendete metà del composto di pane in uno stampo per torte coperto con carta da forno.

Aggiungete le mele cotte e poi stendete l’altra metà del composto di pane.

Fate cuocere in forno per circa 15-20 minuti ed ecco pronta la vostra la vostra deliziosa torta di mele fatta in casa, salutare e non sprecona.

Torta di zucche e mele alla monferrina


Ingredienti


  • Zucca
  • Mele
  • Zucchero di canna
  • Cioccolato (Equomercato)
  • Latte di soia
  • Uvetta
  • Frutta secca

Preparazione


Una torta di una bruttezza incredibile e di un gusto insuperabile.

Mondate la zucca, tenete tutto, le bucce per i muffin vegetali i semi per gli snack al burro da fare in forno. La parte mondata tagliatela sottilissima, devono essere almeno 300 gr. e passatele per 15 minuti in padella con poco latte di soia.

Lasciate raffreddare, intanto tagliate le mele, anche qua tutto a parte il picciolo legnoso e passatele in padella con due cucchiai di zucchero di canna per 15 minuti.

Unite zucca e mela in una terrina. Aggiungete poi una alla volta mescolando bene, biscotti secchi, due cucchiai di farina, ancora zucchero, uvetta fatta rinvenire e ben strizzata, frutta secca, la buccia di mezzo limone o di un arancio o entrambe.

Se volete anche mezzo bicchierino di rum o cognac o entrambi… No! Siamo seri ma questa torta si presta a mille varianti mille! Quindi cacao e cioccolato in scaglie. Infornate tutto a 180 gradi (forno caldo) per almeno 40 minuti. Deve essere asciutta ma elastica. Spegnete il forno e lasciatela asciugare completamente.

Servitela a quadrotti con una fettina di limone e spolverata di caffè (consigliamo Don Durito della torrefazione Malatesta) e qualche anacardo o pistacchio salato.

Vino aromatizzato di Apicio


Ingredienti


  • Vino 3 lt
  • Miele Gallo 6 cucchiai (ammorbiditi nel succo di limone)
  • Pepe
  • Pistacchi
  • Cannella
  • Zafferano
  • Semi di datteri (10) ripassati in padella
  • Polpa di datteri

Aggiungere fettine di arance e limone nei bicchieri

Preparazione


La ricetta nell’antica Roma

“Siano versati in un vaso di bronzo un quarto di vino e due cucchiai di miele, in modo che, mentre il miele bolle, il vino diminuisca di volume. Scaldalo a fuoco lento; gira il tutto finchè prenderà il bollore; quando comincerà a salire, trattienilo versando altro vino. Una volta freddo fallo scaldare di nuovo. Ripeti per altre due volte. Il giorno dopo lo schiumerai. Aggiungi allora 120g di pepe, poco pistacchio, cannella e zafferano, cinque ossi arrostiti di datteri; trita cinque datteri che dal giorno precedente avrai posto nel vino per farli ammorbidire. Fatto ciò versa due litri circa di vino giovane”.

Più che un vino aromatizzato, quella che vi proponiamo, dalle pagine del “De Re Coquinaria” di Apicio, è la ricetta di una bevanda a base vino che, onestamente, rende arduo ogni tipo di abbinamento. Troviamo curioso però come possa semmai ricordare il Vin Brulè o il Glögi.

Barrette di cereali e muesli


Ingredienti


  • 2 cucchiai di miele sciolto a bagnomaria (in alternativa sciroppo di agave o sito, o acero)
  • 3 cucchiai di marmellata a scelta
  • 3 tazze di fiocchi di avena
  • 2 tazze di noci, arachidi o nocciole sgusciate e tritate
  • 2 cucchiai di mandorle sgusciate e tritate
  • 6 cucchiai di olio (in alternativa burro vegetale come quello di arachidi)
  • 1 cucchiaio di mela grattugiata
  • 1 cucchiaio di banana disidrata o grattugiata
  • 1 cucchiaio di uvetta passa

Preparazione


Scaldate il forno a 180°. Oliate una teglia o copritela con un foglio di carta da forno. Versate in una padella l’olio, il miele e la marmellata. Scaldate il composto a fuoco medio fino a quando tutti gli ingredienti non si sono amalgamati. Mescolate bene. Portate il composto a ebollizione e lasciatelo sul fuoco per altri 5 minuti finché non avrà raggiunto una consistenza densa. Unite gli altri ingredienti in una terrina abbastanza capiente e aggiunte il composto appena preparato, mescolate. Versate tutto nella teglia da forno e premete in modo da ottenere una tavoletta uniforme, e infornate per circa 20 minuti fino a doratura ottimale.
Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare. Una volta raffreddato tagliate il muesli in quadratini. Conservate le barrette in un contenitore ermetico. E se volete proprio spaccare aggiungete cioccolato di Altromercato a scaglie ultrafondente.